“Doggy Style” di Roberto Becattini: il racconto e un commento

Doggy Style Non aveva mai sopportato le attese ai semafori in auto. Aveva perciò escogitato uno stratagemma per scuotersi dal torpore, anche esistenziale, e regalare un sorriso ai suoi concittadini, foss’anche di commiserazione. Abbassava il finestrino come per chiedere qualcosa al vicino della fila accanto alla sua, ne attirava l’attenzione con gesti che esprimevano urgenza,… Read More “Doggy Style” di Roberto Becattini: il racconto e un commento